TAROCCHI GRATIS 📞+39 339 27 29 722 📞+39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home » ASTENSIONISMO » SENZA FATTI CONCRETI URNE VUOTE

SENZA FATTI CONCRETI URNE VUOTE

TAROCCHI GRATIS 📞+39 339 27 29 722 📞+39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home » ASTENSIONISMO » SENZA FATTI CONCRETI URNE VUOTE

👉💙SOSTIENICI💙 👉💙SOSTIENICI💙 “L’ASTENSIONE? LA GENTE SI È STUFATA DEL ‘MENO PEGGIO’. STAVOLTA, ANCHE IL ‘CETO MEDIO RIFLESSIVO’ HA DISERTATO LE URNE” – IL SINDACALISTA MARCO BENTIVOGLI CONTRO L’ESTABLISHMENT DEL PD: “L’ARROGANZA DELLE NOMENCLATURE DEI PARTITI PERDENTI È AL MASSIMO STORICO. ANCORA CREDONO CHE UNO SLOGAN A SANREMO, IL PROGRESSISMO CHIC DEGLI INFLUENCER O I TALK […]

👉💙SOSTIENICI💙

👉💙SOSTIENICI💙

“L’ASTENSIONE? LA GENTE SI È STUFATA DEL ‘MENO PEGGIO’. STAVOLTA, ANCHE IL ‘CETO MEDIO RIFLESSIVO’ HA DISERTATO LE URNE” – IL SINDACALISTA MARCO BENTIVOGLI CONTRO L’ESTABLISHMENT DEL PD: “L’ARROGANZA DELLE NOMENCLATURE DEI PARTITI PERDENTI È AL MASSIMO STORICO. ANCORA CREDONO CHE UNO SLOGAN A SANREMO, IL PROGRESSISMO CHIC DEGLI INFLUENCER O I TALK SERALI, POSSANO SOSTITUIRE LE CAPACITÀ DI RAPPRESENTANZA DI UN PARTITO VERAMENTE POPOLARE. LE CAMPAGNE ELETTORALI SONO ACCOLTE DAL DISINTERESSE, DAL “TANTO NON CAMBIA NULLA”. IL CANDIDATO È SOLO E I PARTITI NON ESISTONO QUASI PIÙ”…

FONTI…
👉Estratto da www.leggo.it
👉Da www.dagospia.it
👉Da www.google.it
👉Da www.bing.com
👉Da www.yandex.com
👉Da CARTOMANZIA GRATIS AL339-2729722
👉Da TAROCCHI GRATIS AL339-2729722
👉Da www.ansa.it
👉Da www.repubblica.it
👉Da www.ilfoglio.it
👉Da www.open.online
👉Da www.oggi.it
👉Da www.ilsole24ore.com
👉Da www.corriere.it
👉Da www.lastampa.it
👉Da www.corrieredellosport.it
👉Da www.liberoquotidiano.it
👉Da www.fanpage.it
👉Da www.gianlucadimarzio.com
👉Da www.cartomanziagratis.info
👉Da www.tarocchigratis.info
👉Da www.escort-advisor.com
👉Da www.novella2000.it
👉Da www.ilcentro.it
👉Da www.ilgiornale.it
👉Da www.ilfattoquotidiano.it
👉Da www.tg24.sky.it
👉Da www.today.it
👉Da www.rai.it
👉Da www.laverita.info
👉Da www.editorialedomani.it
👉Da www.sportmediaset.mediaset.it
👉Da www.vigilanzatv.it
👉Da www.adnkronos.com
👉Da www.blitzquotidiano.it
👉Da www.milanofinanza.it
👉Da www.italiaoggi.it
👉Da www.nytimes.com
👉Da www.ilmessaggero.it
👉Da www.mowmag.com
👉Da www.termometropolitico.it
👉Da www.artribune.com
👉Da www.ildolomiti.it
👉Da www.ilnapolista.it
👉Da www.lasicilia.it
👉Da www.avvenire.it
👉Da www.tgcom24.mediaset.it/
👉Da https://www.quotidiano.net/
👉Da https://www.gqitalia.it/
👉Da https://www.wikipedia.org/
👉Da https://www.iltempo.it/
👉Da https://lavocedinewyork.com/
👉Da https://formiche.net/
👉Da https://www.lanazione.it/
👉Da https://www.panorama.it/

Stavolta il divorzio con la politica e ancora di più con il centrosinistra (terzo polo incluso) è profondo. Crollo della partecipazione e antipolitica sono due colpi durissimi alla democrazia. Proprio “la gente” si è stufata del “meno peggio” e piuttosto si butta sul nazional populista. Stavolta, anche il cosiddetto “ceto medio riflessivo” si è stufato e ha disertato le urne. Eppure l’arroganza delle nomenclature dei partiti perdenti è al massimo storico.

Ancora credono che uno slogan a Sanremo, il progressismo chic degli influencer o i talk serali, possano sostituire le capacità di rappresentanza di un partito veramente popolare. Rispetto alle regionali precedenti (senza concomitanza con le politiche e su due giorni) vota il 30% di elettori in meno. Non solo, crollano iscrizioni, i comizi finali sono sempre più eventi piccoli, spesso solo online.

Lo stesso per congressi e primarie. Tutti a lamentarsi della qualità dei candidati, ma la malattia è più profonda. La partecipazione è crollata in ogni ambito: sociale, sindacale, associativo, politico. Per i gruppi dirigenti non sembra un grosso problema. Tra “pochi”, la pratica della cooptazione funziona anche meglio. Il guaio è che quando ci si auto-coopta si finisce con il non leggere più la realtà.

Il nostro stato sociale sta crollando, crescono le persone abbandonate e chi rinuncia a curarsi. Ma è arretrato, da molti anni, per molti italiani. Non è un caso che, più in generale, le campagne elettorali siano accolte dal disinteresse, dal “tanto non cambia nulla”. Il candidato è altrettanto “solo”, i partiti non esistono quasi più. È, tuttavia, un bel segnale che i partiti più strutturati nel territorio reggano meglio. Ma anche lì l’insofferenza è notevole. C’è da sperare che almeno stavolta, dopo le sconfitte più cocenti o elezioni senza la metà degli aventi diritto, ci sia il coraggio di fare sul serio. Non come è accaduto prima e dopo il 25 settembre. E non usate la carta “giovani” mettendo in pista dei “giovani bonsai” di loro stessi. Con la stessa mimica, la stessa furbizia e cinismo per imparare a galleggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto