TAROCCHI GRATIS AL366-4586448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS AL366-4586448 Home » ANDREA PURGATORI GLI FACEVANO LA RADIO TERAPIA AL CERVELLO INVECE DEI POLMONI » ANDREA PURGATORI GLI FACEVANO LA RADIO TERAPIA AL CERVELLO INVECE DEI POLMONI

ANDREA PURGATORI GLI FACEVANO LA RADIO TERAPIA AL CERVELLO INVECE DEI POLMONI

TAROCCHI GRATIS NEWS
AndreaPurgatori si poteva salvare? È stato curato nel modo giusto? Se lo domanda la famiglia del giornalista e conduttore tv scomparso l’altro ieri, a 70 anni, in seguito a una forma tumorale molto grave. Ma non basta. Se lo domanda anche la procura che ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo. Il procedimento è stato aperto dopo una denuncia dei tre figli e della compagna di Purgatori su presunte cure sbagliate. Il dubbio atroce dei familiari è che i medici abbiano sbagliato le cure per Purgatori, aggredito da un cancro negli ultimi due mesi. Per essere più precisi c’è il sospetto che sia stato curato per un tumore al cervello invece che ai polmoni. «Gli facevano la radioterapia al cervello invece che ai polmoni», accusano i familiari assisti dagli avvocati Gentiloni.

La denuncia è contro ignoti, ma in essa sono indicate le tre cliniche romane dov’è stato ricoverato. Sono stati inoltre segnalati anche i nomi dei vari medici che lo hanno seguito in queste strutture sanitarie private.«Accertare la correttezza della diagnosi» è infatti quanto sollecita la famiglia del giornalista. Nel dettaglio i familiari chiedono verifiche sulla diagnosi «refertata in una nota clinica romana e la conseguente necessità delle pesanti terapie a lui prescritte, e se, a causa dei medesimi eventuali errori diagnostici, siano state omesse le cure effettivamente necessari». Il pm di Roma Giorgio Orano disporrà l’autopsia e acquisiranno le cartelle cliniche in relazione alla morte del giornalista. Gli atti istruttori serviranno ad accettare se la diagnosi e le conseguenti cure siano state corrette ed adeguate. Verrà sequestrata anche la cartella clinica all’ospedale Umberto I di Roma dov’è morto Andrea Purgatori, dopo essere stato ricoverato dieci giorni fa quando era entrato in coma. Ma si tratta di un atto puramente formale. L’ospedale è infatti totalmente estraneo all’inchiesta della magistratura. Solo in seguito all’esame autoptico si svolgeranno i funerali del cronista, probabilmente la prossima settimana.
CONTINUA A LEGGERE SU TAROCCHI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto