TAROCCHI GRATIS AL366-4586448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS AL366-4586448 Home » GIANLUIGI TORZI IL BROKER DEL VATICANO ARRESTATO A DUBAI » GIANLUIGI TORZI IL BROKER DEL VATICANO ARRESTATO A DUBAI

GIANLUIGI TORZI IL BROKER DEL VATICANO ARRESTATO A DUBAI

TAROCCHI GRATIS NEWSÈ stato arrestato a dubai Gianluigi Torzi, Il “broker del vaticano”, il finanziere molisano, 44 anni, è stato condannato a 6 anni dalla giustizia della santa sede per la compravendita del palazzo di lusso di Sloan Avenue, A Londra. Ma il fermo negli emirati è dovuto a una MISURA cautelare chiesta dalla procura di Milano per l’ipotesi di aggiottaggio sulle azioni Aedes. Il finanziere Gianluigi Torzi è stato fermato a Dubai ieri dalla Polizia. La conferma arriva da ambienti investigativi. Da quanto si ipotizza il fermo di Torzi – che dovrà essere convalidato dalle autorità degli Emirati – è dovuto a una misura cautelare chiesta dalla Procura di Milano per l’ipotesi di aggiotaggio su azioni Aedes, società di investimento quotata in Borsa, reato che sarebbe stato commesso tra il 2017 e il 2019. È stato arrestato a Dubai Gianluigi Torzi noto come il «broker del Vaticano», condannato a 6 anni dalla giustizia della Santa Sede per la gestione dei fondi della Segreteria di Stato e la compravendita di un palazzo di lusso a Londra in Sloan Avenue. Torzi sarebbe stato fermato negli scorse ore da «apparati» di polizia degli Emirati Arabi e non è chiaro se sia in esecuzione di un mandato di cattura internazionale emesso dall’Italia. Il Tribunale del Vaticano ha condannato Gianluigi Torzi nel 2023 per il reato di truffa aggravata, estorsione in concorso e autoriciclaggio mentre lo ha assolto perché il fatto non sussiste dal reato di peculato, in relazione all’ipotizzata sopravvalutazione del prezzo di vendita dell’immobile londinese. L’uomo, 44enne molisano, è al centro di inchieste e processi delle procure di Roma e Milano. Nella capitale il Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Roma avrebbe ricostruito come parte dei 15 milioni di euro bonificati a due società britanniche di Torzi per l’affare immobiliare siano stati utilizzati per acquistare titoli di società quotate in Borsa per 4,5 milioni. A Milano il 44enne è accusato di manipolazione del mercato, false comunicazioni sociali, ostacolo alla vigilanza della Consob e corruzione fra privati. È stato rinviato a giudizio con i manager Giacomo Garbuglia, Giuseppe Roveda, Giancarlo Andreella e Fabrizio Rizzo per la vicenda dei 35 milioni di euro di azioni della Aedes SIIQ, storica società immobiliare milanese, spariti nel nulla dopo una serie di operazioni finanziarie.CONTINUA A LEGGERE SU TAROCCHI GRATIS

2 commenti su “GIANLUIGI TORZI IL BROKER DEL VATICANO ARRESTATO A DUBAI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto