TAROCCHI GRATIS 📞+39 339 27 29 722 📞+39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home » MANDANO IL CONTROLLORE IN OSPEDALE E VOLANO IN VACANZA A TENERIFE » MANDANO IL CONTROLLORE IN OSPEDALE E VOLANO IN VACANZA A TENERIFE

MANDANO IL CONTROLLORE IN OSPEDALE E VOLANO IN VACANZA A TENERIFE

TAROCCHI GRATIS 📞+39 339 27 29 722 📞+39 366 45 86 448 ANCHE IN CHAT DI WHATSAPP (RISPOSTA IMMEDIATA) E TELEGRAM 📧 INFO@TAROCCHIGRATIS.INFO CARTOMANZIA GRATIS 📞 +39 339 27 29 722 📞 +39 366 45 86 448 Home » MANDANO IL CONTROLLORE IN OSPEDALE E VOLANO IN VACANZA A TENERIFE » MANDANO IL CONTROLLORE IN OSPEDALE E VOLANO IN VACANZA A TENERIFE

TAROCCHI GRATIS NEWS Calcie pugni scagliati verso un controllore sotto gli sguardi attoniti degli altri passeggeri. La scena violenta si è svolta sul Leonardo Express che porta dalla stazione Termini all’aeroporto di Fiumicino. A scatenare la rabbia cieca di due viaggiatori è stata la richiesta del titolo di viaggio. I due facevano parte di un […]

TAROCCHI GRATIS NEWS
Calcie pugni scagliati verso un controllore sotto gli sguardi attoniti degli altri passeggeri. La scena violenta si è svolta sul Leonardo Express che porta dalla stazione Termini all’aeroporto di Fiumicino. A scatenare la rabbia cieca di due viaggiatori è stata la richiesta del titolo di viaggio. I due facevano parte di un gruppo di sei persone e tutti ne erano sprovvisti. Da lì, la discussione con il controllore 46enne. Dallo scontro verbale si è passati al pestaggio e il dipendente delle Ferrovie è stato costretto a fuggire e rifugiarsi nella cabina del macchinista. Il controllore è stato poi portato in ospedale.

Appena giunti a Fiumicino, i sei hanno tentato di allontanarsi ma sono stati identificati e denunciati dalla Polaria. Ma sono comunque riusciti a imbarcarsi e a prendere l’aereo verso le Canarie. I due aggressori sono adesso indagati. Gli inquirenti stanno passando al vaglio i filmati delle telecamere di videosorveglianza sul convoglio per ricostruire con più chiarezza la vicenda. Il responsabile del dipartimento attività ferroviarie e servizi della Fit-Cisl del Lazio, Fabio Bonavigo ha ricordato anche che l’episodio non è isolato: «È di pochi giorni fa l’inaccettabile aggressione di cui è stata oggetto una capotreno alla stazione di Roma Termini. In meno di una settimana assistiamo a due gesti inconcepibili, tutto questo deve finire».
CONTINUA A LEGGERE SU TAROCCHI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto